Amor fati

Home / nutrimenti celesti / Amor fati

Pare sia molto difficile documentare l’energia liberata da una stella che viene divorata da un buco nero. In questi ultimi giorni di settembre la NASA sarebbe riuscita a fotografare per la prima volta queste tracce di distruzione stellare. La stella si accomiata dallo spazio noto, segue il suo destino. E’ nel buco nero. In esso finisce e finendo, brilla. Emette un riverbero, infrarossa eco che viene assorbita e riemessa dalla polvere circostante. L’ultima energia. Una vela rubino all’orizzonte stellare.

Negli stessi giorni leggevo una poesia di Antonia Pozzi , Amor Fati.

Ed ho immaginato la poesia di un giglio essere gli ultimi versi ad una stella.

 

Quando dal mio buio traboccheraigigante rossa in buco nero

di schianto

in una cascata di sangue-

navigherò con una rossa vela

per orridi silenzi

ai crateri

della luce promessa.

 

Related Posts

Leave a Comment

DSC_1642_72x-post-su-metabolica-everglow